E-book

La nostra vita con Ezio ; e Ricordi di guerra

2021 - Firenze University Press
ID: 4897117
ISBN: 9788855182737
  • Informazioni
    DESCRIZIONE

    282 p.

    NOTE
    • Includes bibliographical references (p. 269-276) and index.
    • Scritto dalla vedova Flora, La Nostra Vita con Ezio documenta la vita dell'accademico, filologo e ispanista ebreo italiano Ezio Levi, e le proprie esperienze in America dove la coppia era fuggita in cerca di lavoro dopo le leggi razziali del 1938. Corredato da un'introduzione storiografica e da un'appendice di lettere inedite, emerge il percorso di un intellettuale ebreo nell'Italia fascista in continuo contatto con personalità della cultura italiana ed europea, il suo ruolo di mediazione con il mondo letterario spagnolo contemporaneo, il trauma delle leggi razziali, le sfide dell'esilio e le reti della diaspora ebraica e non negli Stati Uniti.
    • Nei Ricordi di guerra, anch'essi pubblicati per la prima volta, Flora riprende il racconto dopo la prematura morte del marito, raccontando le proprie vicende  e quelle della sua famiglia nell'Europa in guerra. Espressione della letteratura femminile d'esilio, emerge la voce di una madre separata dai figli e di un'intellettuale ebrea italiana alle prese con le sfide dell'esilio e la memoria. Luisa Levi D'Ancona Modena (PhD, Cambridge University 2004) è una storica italiana che vive a Gerusalemme. Le sue ricerche – presso l'European Forum della Hebrew University di Gerusalemme e in collaborazione con l'Università di Oxford – vertono su laicismo, filantropia e mecenatismo ebraico, donne ebree nell'Italia liberale, ed ego-documenti. Per FUP ha curato l'edizione critica delle memorie di Jane Oulman Bensaude nel 2016. [Testo dell'editore]
    • Our life with Ezio and Memories of War, written by Flora Aghib Levi D'Ancona traces the life of her husband Ezio Levi, a Jewish Italian philologist and hispanist, their experiences of exile in the US where the couple fled after the racial laws. Completed with a historiographical introduction and an appendix of unpublished letters, the volume traces Ezio's path as a Jewish intellectual in Fascist Italy, his role as a cultural mediator of Spanish contemporary literature to Italy, the trauma of the racial laws, and the challenges of the American exile. Expression of a women's exile literature, the pages reflect the authors experience as a mother writing for her children left in Italy and of an intellectual Italian Jewish woman dealing with the challenges of exile and memory.
    • Luisa Levi D'Ancona Modena (PhD, Cambridge University 2004) is an Italian historian, living in Jerusalem. She teaches and researches in Italy, Israel and England and is currently a Research Fellow at the European Forum, and a research collaborator in the Jewish Country House project based in Oxford University. She has published in «Nashim», «Jewish History» and «Quaderni Storici», and has written on Jewish philanthropy, women and civil society, Jews in Italy and Southern Europe, Jewish secularism and women's ego writing. Her most recent publications include articles on secular Jews in Liberal Italy, philanthropy and Italian Jewish patrons of modern art. For FUP she has published a scholarly edition of Jane Oulman Bensaude, Memorie (Florence University Press, 2016). [Publisher's text]